Confcommercio Siena
Skip Navigation LinksHome > News > News Lavoro > Sicurezza Lavoro: prorogata al 30 giugno 2013 l’autocertificazione della valutazione dei rischi

Sicurezza Lavoro: prorogata al 30 giugno 2013 l’autocertificazione della valutazione dei rischi

Data: 27/12/2012
| Italia
Image
Ha vinto il buon senso e così la scadenza del 31 dicembre 2012 (anche grazie all’intensa azione di Confcommercio) è stata spostata al 30 giugno 2013. Entro e non oltre questa data l’autocertificazione va trasformata in valutazione dei rischi “standardizzata”

In sede di conversione in legge del decreto Stabilità è stata inserita la proroga della valutazione dei rischi – procedure standardizzate (art. 1, comma 338). Il comma rimanda all’ apposita tabella 2 allegata il differimento al 30 giugno di alcune disposizioni e regimi giuridici in essa contenuti. Tra questi si segnala che viene prorogato dal 31 dicembre 2012 al 30 giugno 2013 il termine di cui al comma 5 art. 29 del d.lgs. 81/08 entro il quale le imprese che occupano fino a 10 lavoratori possono continuare ad autocertificare l’avvenuta effettuazione della valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza sul lavoro, dilazionando in tal modo   i tempi per l’implementazione delle procedure standardizzate. Si evidenzia in proposito come il differimento del termine sia stato fortemente voluto e sollecitato con numerose azioni da parte della Confederazione, anche al fine di scongiurare il rischio che i datori di lavoro che fino al 31 dicembre 2012 potevano autocertificare la valutazione dei rischi, dal 1° gennaio p.v. fossero obbligati ad elaborare il documento di valutazione dei rischi nelle modalità ordinarie, considerato che le procedure standardizzate entreranno formalmente in vigore a decorrere dal 4 febbraio 2013.