Confcommercio Siena
Skip Navigation LinksHome > News > News Associazione > Impresando 2013 Bando Cciaa per premiare le imprese al femminile che si sono distinte.

Impresando 2013 Bando Cciaa per premiare le imprese al femminile che si sono distinte.

Data: 29/10/2013
| Siena
Image
Il comitato per l’imprenditoria femminile della Cciaa Siena, intende premiare le imprese al femminile che si sono distinte per l’originalità dell’idea imprenditoriale e per l’innovazione tecnologica e anche nello stile di conduzione dell’azienda, nell’organizzazione del lavoro, nelle politiche di marketing e di comunicazione, nella responsabilità sociale. Le domande vanno presentate entro l’ 11 novembre ore 13,00. NON FA FEDE IL TIMBRO POSTALE.

Il comitato per l’imprenditoria Femminile della Camera di commercio Di Siena, ha previsto il bando per premiare le imprese al femminile che si sono distinte per l’originalità dell’idea imprenditoriale e per l’innovazione, non solo tecnologica ma anche nello stile di conduzione dell’azienda, nell’organizzazione del lavoro, nelle politiche di marketing e di comunicazione, nella responsabilità sociale.

La scadenza per presentare le domande è 11 novembre ore 13,00. NON FA FEDE IL TIMBRO POSTALE, quindi le domande potranno essere presentate a mano, con pec o raccomandata (ma andrà spedita in tempo utile affinchè arrivi entro l’11 novembre)

“Possono partecipare al presente bando le imprese femminili attive nella Provincia di Siena che siano in possesso dei requisiti sotto indicati:

a) Tipologia di impresa:

• società cooperative e società di persone costituite in misura non inferiore al 50% da donne, indipendentemente dalle quote di capitale detenute;

• società di capitali partecipate in misura non inferiore al 50% da donne e/o i cui organi di amministrazione siano costituiti per almeno il 50% da donne;

• imprese individuali con titolare donna.

b) iscritte come attive al Registro Imprese della Camera di Commercio ed aventi sede legale e operativa in provincia di Siena.

c) operanti nei settori dell’industria, dell’artigianato, dell’agricoltura, del commercio, del turismo e dei servizi.

d) essere in regola con il pagamento del diritto annuale camerale. Qualora non risulti in regola con il pagamento del diritto annuale, il Dirigente competente, accertata la gravità della violazione, può considerare ammissibile la domanda di richiesta del contributo purché il soggetto proceda al versamento del tributo omesso entro il termine perentorio comunicato dal Dirigente stesso

e) abbiano iniziato l’attività (data inizio attività risultante dalla visura camerale) almeno da 2 anni alla data di presentazione della domanda;

f) non in stato di liquidazione, fallimento o procedure concorsuali.

E che si sono distinte per:

  1. Originalità e innovazione dell’attività svolta;
  2. Capacità di continuità, sviluppo e consolidamento dell'azienda;
  3. Strategia di comunicazione e di promozione dell’azienda;
  4. Stile di conduzione dell’azienda attraverso la valorizzazione delle risorse umane, la sperimentazione di progetti di conciliazione dei tempi vita e lavoro, la responsabilità sociale;
  5. Innovatività e qualità dei prodotti, dei servizi offerti, dei processi utilizzati e dell'organizzazione adottata;
  6. Partecipazione a progetti speciali di valorizzazione del sistema territoriale o imprenditoriale (es. ccn, reti di impresa);
  7. Successo di mercato relativamente alla capacità di penetrazione e di risposta alle esigenze del mercato nazionale e/o estero;
  8. Diffusione della conoscenza delle eccellenze e dei prodotti tipici della provincia in Italia e/o all'estero, sia attraverso nuovi processi produttivi, sia attraverso la valorizzazione delle tradizioni dei prodotti stessi;
  9. Prevalenza di occupazione femminile e aver mantenuto ovvero implementato il livello occupazionale;
  10. Riconoscimenti ottenuti, sia di tipo aziendali che personali;

il premio è puramente simbolico, ma serve per dare maggiore visibilità alle imprese al femminile.


allegato bando premio impresando 2013.pdf
allegato scheda azienda 2013.pdf
allegato domanda 2013.pdf