• Email
    info@confcommercio.siena.it
  • Telefono
    0577 248811
  • Dove Siamo
    Str. di Cerchiaia, 26 - Siena

A partire da domani, 11 Novembre, la Regione Toscana rientrerà nelle Regioni classificate a RISCHIO ARANCIONE.

Qui di seguito una sintesi di ciò che è consentito alle attività produttive.

È vietato ogni spostamento, in entrata e in uscita, dai territori di cui all’ordinanza, salvo che per comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità, ovvero per motivi di salute.

RESTANO APERTE

  • > tutte le attività del commercio al dettaglio;
  • > nei centri commerciali, nei giorni festivi e prefestivi, es. sabato e domenica, restano aperti negozi alimentari, farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, edicole e tabaccai collocati al loro interno;
  • > mercati all’aperto, ad eccezione dei giorni festivi e prefestivi;
  • > le attività dei servizi di ristorazione (es. bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) possono continuare la propria attività con le seguenti modalità:
  • – consegna a domicilio consentita sempre, nel rispetto delle norme igienico sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto;
  • – asporto consentito fino alle 22.00 con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze;
  • – esercizi di somministrazione degli alimenti e bevande nelle aree di servizio e di rifornimento carburante situate lungo le autostrade, negli ospedali e negli aereoporti.

Si ricorda inoltre che è esteso a tutti i locali pubblici e aperti al pubblico, nonché a tutti gli esercizi commerciali l’obbligo di esporre all’ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale medesimo, sulla base dei protocolli e delle linee guida vigenti.

Elena Lapadula: 0577.248856 – elapadula@confcommercio.siena.it

MODELLO AUTODICHIARAZIONE EDITABILE OTTOBRE 2020