• Email
    info@confcommercio.siena.it
  • Telefono
    0577 248811
  • Dove Siamo
    Str. di Cerchiaia, 26 - Siena
EVENTI

Gli eventi aiutano la stagione turistica

Scritto da: Confcommercio Siena 0 Commenti

“Ci sono appuntamenti da conoscere con cui Siena può essere valorizzata. La mostra dedicata a Salini, così come quella dedicata a Lorenzetti hanno delle potenzialità che devono essere sfruttate al meglio. Su tutto questo abbiamo fatto un incontro specifico”.

“Gli eventi aiutano a diversificare la stagione turistica ed allungare i soggiorni. E’ importante che siano presentati con largo anticipo sulla stagione. Ed è importante che gli operatori li conoscano. In questo senso è positivo che Comune e operatori si incontrino”.

Così Federalberghi Confcommercio Siena commenta l’incontro che si è tenuto il 22 giugno presso la sede di Confcommercio Siena, in Cerchiaia, con l’assessore Sonia Pallai. Obiettivo: condividere con gli operatori turistici il calendario di eventi a Siena, durante l’estate e non solo. Si è parlato della mostra dedicata a Salini, del cantiere dedicato a Lorenzetti, e quindi della mostra in arrivo, di EstatinSiena e non solo.

“Nella stagione estiva ci sono degli eventi da conoscere con cui Siena può essere valorizzata – continua Federalberghi Conformmercio – La mostra dedicata a Salini, così come quella dedicata a Lorenzetti hanno delle potenzialità che devono essere sfruttate al meglio. Abbiamo chiesto un incontro specifico, ringraziamo sia l’assessore Pallai, per essersi resa disponibile nell’illustrazione delle attività realizzate dal Comune, sia Opera, che svolge un lavoro davvero importante.

Siamo sicuri che ci sarà modo di potersi rivedere presto per gli approfondimenti sulla mostra di Lorenzetti. A questo proposito il Comune si è già preso l’impegno di incontrare nuovamente gli operatori entro metà luglio, per poter coinvolgere albergatori, ristoratori, esercenti”.

Tra l’altro, secondo le stime presentate ieri 22 giugno dalla Camera di Commercio, i turisti stranieri in provincia di Siena aumentano, ma la loro spesa pro capite diminuisce. I visitatori stranieri sono aumentati (dato 2016 rispetto al 2015) del 4,2%, superando di poco quota un milione, terzo risultato in Toscana a strettissima distanza da Pisa e a un quinto dal consueto exploit di Firenze.

Ma a fronte di questo aumento, le stime della Banca d’Italia indicano un calo del 17,4% nelle spese dei viaggiatori stranieri, con 389 milioni rispetto ai 442 dell’anno precedente. Dati che dicono una volta in più quanto è importante investire per allungare i tempi di soggiorno, per offrire delle opportunità per fare esperienze e vivere pienamente la città, diversificando, creando eventi capaci di attrarre turismo, soprattutto in contesto artistico e culturale, e comunicarli in anticipo.